Nell’ambito del programma Horizon 2020-MG-2017 (RIA) – topic MG-3.2-2017 “Protezione di tutti gli utenti della strada negli incidenti”, la Commissione Europea ha approvato il finanziamento del progetto PIONEERS relativo a “Dispositivi di protezione innovativi per il miglioramento della sicurezza dei piloti di veicoli a due ruote” nel quale è coinvolto il Dipartimento di Ingegneria Industriale (con il Prof. Marco Pierini, referente per l’Eco Design Innovation Team) dell’Università degli Studi di Firenze (Associata al Cluster Trasporti).

Il progetto – con budget totale di circa 4,8 milioni di euro – durerà 36 mesi, con inizio previsto a maggio 2018. I principali obiettivi di PIONEERS consistono nel raggiungere una profonda comprensione delle lesioni subite dagli utenti dei veicoli a due ruote, migliorare le prestazioni dei sistemi di sicurezza (dispositivi di protezione individuale – DPI e sistemi di bordo), sviluppare migliori metodi di prova e valutazione e aumentare il tasso di utilizzo dei DPI.

La proposta – fanno sapere – è coordinata da Idiada Automotive Technology SA (Spagna), i proponenti sono 16 e sono coinvolti diversi partner italiani. Oltre infatti all’Università degli Studi di Firenze sono coinvolti anche Piaggio & C Spa (Associata anch’essa al Cluster Trasporti), Alpinestars SpA, Dainese Spa, Ducati Motor Holding Spa, DPI Safety srl.