Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) ha pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea (GUUE) il bando di gara per la progettazione esecutiva e la realizzazione del tratto di linea Fortezza – Ponte Gardena che attraversa anche i comuni di Varna, Bressanone, Velturno, Funes, Chiusa e Laion.

Il bando riguarda circa 22,5 chilometri di nuova linea ferroviaria. Il tracciato si sviluppa in due gallerie a doppia canna, Scaleres e Gardena, della lunghezza rispettivamente di 15,4 e 6,3 chilometri, collegate da un ponte sul fiume Isarco.

Il valore delle opere, comprensivo della progettazione esecutiva, è di oltre 1,15 miliardi di euro, mentre l’investimento complessivo è pari a circa 1,52 miliardi di euro, finanziato dal Contratto di programma tra Rfi e Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

La nuova linea Fortezza – Ponte Gardena rappresenta la naturale prosecuzione della Galleria di base del Brennero, ai fini del complessivo potenziamento dell’asse Verona – Monaco all’interno del Corridoio ferroviario europeo TEN-T Scandinavia-Mediterraneo. L’attivazione della tratta sarà contestuale all’apertura del tunnel di base del Brennero nel 2028.

“Con questo passo può essere mantenuta la promessa di realizzare la tratta di accesso di pari passo con il Tunnel del Brennero – affermano il presidente della Provincia autonoma di Bolzano Arno Kompatscher e l’assessore alla mobilità Daniel Alfreider -. La nuova linea è fondamentale per la funzionalità del Tunnel stesso, per garantire l’alleggerimento del traffico sull’asse del Brennero”.