Pubblicato dal Dipartimento Sviluppo Economico – Turismo, Servizio Ricerca e Innovazione Industriale della Regione Abruzzo un Avviso Pubblico per il sostegno a progetti di ricerca delle imprese che prevedono l’inserimento dei ricercatori nelle aree di specializzazione S3.

Finalità dell’avviso  è la concessione di aiuti nell’ambito di attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale finalizzati alla realizzazione di soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi e al miglioramento di processi produttivi negli ambiti tecnologici individuati dalla Regione.

L’Avviso ha una dotazione finanziaria pari ad Euro 2.993.749,50, afferenti all’azione  1.1.1  del  POR  FESR Abruzzo 2014-2020. Il sostegno, in forma di contributo in conto capitale, è concesso a fronte di un progetto realizzato la cui spesa ammissibile sia compresa tra un minimo di Euro 92.880,00 e un massimo di Euro 400.000,00. Almeno il 70% delle spese ammissibili deve essere rappresentato dai costi sostenuti per l’impiego di ricercatori in azienda.

Ammissibili iniziative, coerenti con la RIS3 Abruzzo e, dunque, orientate alle traiettorie di sviluppo previste dai Domini individuati dalla RIS3 Abruzzo (Automotive – Meccatronica, Agrifood, Scienze della Vita, Moda – Design, ICT – Aerospazio) che prevedano l’impiego di ricercatori nelle imprese, per lo svolgimento di almeno una delle seguenti tipologie progettuali: a) Ricerca industriale; b) Sviluppo sperimentale.  

E’ possibile presentare la domanda fino al 20 aprile 2020 alle ore 12.00 sulla piattaforma dedicata. Il bando è disponibile qui.