Alstom ha concluso la spedizione dell’ultimo treno per la metropolitana di Riyad dal suo stabilimento di Katowice, in Polonia. Nell’ambito del contratto aggiudicato nel 2013 dall’Arriyadh Development Authority (ADA) al consorzio FAST per la progettazione e la costruzione delle linee 4, 5 e 6 della metropolitana di Riyadh, Alstom ha fabbricato 69 convogli Metropolis che funzioneranno sulle nuove linee.

Alstom ha fornito alle linee 4, 5 e 6 della metropolitana di Riyadh un sistema metropolitano integrato completo che include i convogli Metropolis, la soluzione di segnalazione CBTC di Urbalis – Alstom, così come l’alimentazione e il sistema di recupero energetico di Alstom Hesop. Il sistema di metropolitana è stato ottimizzato per ridurre il consumo di energia.

I treni Metropolis per Riyadh sono composti da due convogli e sono lunghi 36 metri. Ogni treno presenta tre classi: first, family and single class. I treni sono senza guidatore e motorizzati al 100%, consentendo loro di correre su pendenze fino al 6%.

I treni offriranno ai passeggeri un elevato livello di comfort, posti a sedere ergonomici, illuminazione a LED, climatizzazione e sistemi avanzati di informazione ai passeggeri.

“È grazie a tutti i dipendenti di Alstom coinvolti nel progetto della metropolitana di Riyadh che siamo riusciti a raggiungere questo importante traguardo. Sono molto orgoglioso di dire che il sito di Alstom a Katowice è diventato un centro di eccellenza mondiale per i treni della metropolitana. Oggi impieghiamo oltre 2.300 persone e stiamo realizzando alcuni dei progetti più innovativi di Alstom “, ha affermato Radoslaw Banach, amministratore delegato di Alstom, Katowice Site.

 

Fonte: Alstom