Aptis, l’innovativa soluzione di mobilità elettrica conquista la Francia e il mercato europeo. CATP, l’ufficio centrale francese per gli appalti pubblici, ha infatti scelto gli autobus elettrici targati Alstom come parte del rinnovo della sua flotta.

Le autorità locali francesi ed europee in generale possono ora ordinare i veicoli direttamente dal CATP, senza bisogno di consultazioni.

Sette diversi siti francesi di Alstom sono stati coinvolti nella progettazione e realizzazione di Aptis. Duppigheim per l’ingegneria generale, la carrozzeria, i test e la certificazione; Saint-Ouen per l’integrazione del sistema; Tarbes per la trazione; Ornans per i motori; Villeurbanne per i componenti elettronici del gruppo motopropulsore; Reichshoffen per la fabbricazione del modulo passeggero centrale l’assemblaggio finale e le prove in serie. Infine, Vitrolles sta sviluppando una delle soluzioni di ricarica (SRS).

“Aptis è una vera novità al mercato degli autobus elettrici da 12 metri, offrendo un’esperienza senza precedenti per i passeggeri e una soluzione ottimizzata per gli operatori”.

Siamo pronti – aggiunge – ad onorare gli ordini del CATP e consegnare i primi veicoli a partire dal luglio 2019 “, dichiara Jean-Baptiste Eyméoud, Presidente di Alstom France.

 

 

Fonte: Alstom