La Commissione Europea ha avviato una consultazione pubblica per valutare la situazione nelle regioni di confine, in circostanze normali.

Il sondaggio indaga in linea generale gli ostacoli transfrontalieri, al fine di ottenere una panoramica completa degli sviluppi che sono stati fatti dall’adozione della Comunicazione del 2017 sulle regioni frontaliere dell’UE e sui restanti ostacoli frontalieri e / o possibili nuovi, impostando il percorso iniziale per formulare raccomandazioni costruttive sulla futura politica per le regioni transfrontaliere.

Una sezione del questionario analizza anche le conseguenze della pandemia Covid-19 sulle regioni di confine.

Fino al 20 settembre è possibile inviare le proprie osservazioni e proposte compilando il questionario disponibile al seguente link: https://ec.europa.eu/eusurvey/runner/overcoming_crossborder_obstacles

 

Progetto DigLogs

DigLogs è un progetto cofinanziato dall’Unione Europea e dal Programma CBC Interreg Italia-Croazia- asse prioritario 4 – Trasporto marittimo.

Mira a sviluppare processi logistici digitalizzati avanzati per aumentare la competitività e la sostenibilità del trasporto multimodale di merci e di passeggeri nell’area Italia-Croazia. Previsto un budget totale di € 2.555.427,50.

Questo progetto avrà un impatto significativo in termini di diffusione ed efficacia dei servizi digitalizzati e di supporto ICT per la qualità, sicurezza e sostenibilità ambientale.

Tra i benefici per le imprese e la società:
1) potenziamento e diffusione della capacità di monitorare, tracciare e gestire in sicurezza i beni mobili e i flussi di passeggeri;
2) aumento dell’efficienza delle reti di trasporto, migliorando la sincronizzazione tra utenti, operatori e autorità di controllo della logistica;
3) migliore sostenibilità dei sistemi logistici, riducendo il loro impatto sulle comunità locali in termini di congestione del traffico e inquinamento.

Il partenariato del progetto, guidato dall’Università di Rijeka, Facoltà di Studi marittimi, include CFLI – Formazione logistica intermodale Consorzio di Venezia, Elevante srl, Unioncamere del Veneto, il Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università degli Studi di Trieste, Actual I.T., INOLTRA – cluster per l’innovazione nella logistica e sistema dei trasporti di Pescara, Autorità Portuale di Rijeka, Porto di Autorità di Sebenico e Autorità del porto di Rovigno.

Per maggiori informazioni sul progetto, consultare il sito https://www.italy-croatia.eu/-/public-consultation-on-cross-border-obstacles