MESAP, rende noto che sono aperte le Expression of Interest per partecipare al programma IoT4Industry. La CALL di IoT4Industry sarà lanciata a ottobre 2018 e presentata a Torino il 14 settembre 2018.

Come partecipare.
Il bando sarà aperto nel prossimo mese di settembre. Si può manifestare l’intenzione di partecipare fino al 20 ottobre 2018 compilando il form apposito.

MESAP, National Contact Point italiano dell’iniziativa, offre servizi di informazione e supporto, tra cui suggerimenti di partner corrispondenti per completare l’idea del progetto (se necessario).
Gli enti che sono membri di uno dei partner del consorzio riceveranno anche un supporto individuale per la definizione del progetto.

Le proposte di progetto devono presentare un caso industriale/manifatturiero, in cui l’IoT abbia un chiaro valore aggiunto (utilizzando sensori, chip, reti, cloud, big data, soluzioni di sicurezza, Intelligenza Artificiale, ecc.). Dovrà inoltre essere innovativo e con un evidente impatto su tutti i partner coinvolti. I progetti transnazionali riceveranno una valutazione migliore in base al criterio dell’impatto, rispetto ai progetti transregionali

L’iniziativa è indirizzata alle PMI ma sono ammessi anche le grandi imprese ed i centri di ricerca. Ci si aspetta – fanno sapere dall’organizzazione – che le PMI che applichino abbiano una comprovata esperienza e capacità di attuare l’azione, una coerente ricerca e sviluppo e una strategia commerciale e una situazione finanziaria sana ed efficiente.

Il progetto. 
IoT4Industry cerca di sostenere la crescita e la competitività dell’UE attraverso lo sviluppo di una nuova catena di valore industriale intersettoriale basata sull’integrazione e l’uso dell’IoT e dei relativi componenti (sensori, chip, componenti elettronici, reti di comunicazione, cloud computing, Big Data, Intelligenza artificiale, sicurezza digitale, ecc.)

IoT4Industry ha durata di 30 mesi ed è finanziato dal programma Horizon 2020 della Commissione europea. La sua realizzazione è possibile grazie alla collaborazione di MESAPcon altri 7 cluster europei dei settori ICT e manifattura avanzataper l’assegnazione di voucher forfettariper il sostegno di progetti collaborativi (studi di fattibilità, prototipi e dimostratori/progetti pilota) cross- settoriali e cross-regionali in ambito Internet of Things.

I fondi europei che ammontano a quasi 4 milioni di euro saranno direttamente erogati dai cluster in un periodo di circa due anni: il nuovo processo snellirà le pratiche burocratiche di accesso al finanziamento a fondo perduto consentendo così alle PMI europee di innovare concentrando sforzi e risorse nel raggiungimento dei risultati tecnicianziché in pratiche amministrative di rendicontazione.

Il progetto IoTIndustry fornirà servizi di supporto (matchmaking e progettazione di progetti) e finanziamenti per lo sviluppo di tali progetti collaborativi. Il finanziamento sarà assegnato attraverso 2 inviti a progetti e i servizi di supporto saranno forniti dai partner del consorzio attraverso questo invito a manifestare interesse.